Chi siamoEventi e NotizieE-ShopContatti
Giornalino
VOLONTARIATO: LA TESTIMONIANZA DI ERIKA

Ciao! Vi scrivo durante uno dei miei tanti viaggi per raggiungere il posto di lavoro… quei viaggi in cui il tempo scorre lento… in cui si ha il tempo di pensare… anche se non è semplice descrivere cosa significhi per me fare parte del “mondo LILT”.

Ho 33 anni, sono un pò medico, un pò maestra di ballo, un pò sognatrice, un pò pragmatica… sicuro convinta che il motore del “tutto” sia “la voglia di fare” “la voglia di iniziare”.
Dapprima conoscevo la Lega Tumori di Genova come “ente erogatore di servizi”, diciamo un semplice “sportello” poi, un giorno, per caso ho scoperto qualcosa di più.
Catapultata in via Caffaro per l’organizzazione di un evento formativo per medici, mi aspettavo la solita burocrazia ma mi sono ritrovata piacevolmente circondata da persone “energetiche”, speciali e una realtà in fermento, propositiva con tanto da dare: impossibile non rimanerne affascinata. E’ così che sono diventata volontario della Lega Tumori di Genova. E’ così che ho deciso di fare volontariato con tutta me stessa.

Cosa può fare il volontario della Lega Tumori?

Prima di tutto sentirsi parte di una grande famiglia. Ognuno di noi, ogni volontario, può aiutare con quello che sa fare e con l’essere appartenente.

Come si può essere volontari?

Sono tantissime le iniziative della Lega Tumori di Genova in ambulatorio e sul territorio. Il bisogno di volontari è continuo visti i numerosi progetti di assistenza ai malati e famiglie. 
E’ il volontario che sceglie l’ambito a cui sente di essere più affine. Una volta deciso di donare il proprio tempo, si mette in contatto con la Lega Tumori, la quale organizzerà un incontro conoscitivo.
Io mi sono interessata al “fuori porta” come la “Prevenzione nelle scuole”: appuntamenti dedicati ai giovani per promuovere i corretti stili di vita. Quando si tratta di Lega Tumori non si parla infatti di soli pazienti, ma è importante anche il contributo che LILT dà al passaparola e alla consapevolezza. Prevenire prima di tutto. 
Entusiasmante è stato anche prendere parte come supporto organizzativo a incontri a tema dedicati, come la Giornata Mondiale Senza Tabacco, la Settimana della Prevenzione Oncologica, la Campagna Nastro Rosa.

I volontari possono proporre delle iniziative?

Si. Personalmente mi sono ispirata a date significative per la “Prevenzione” e ho proposto eventi benefici “ballerini”: ormai al settimo anno la nostra manifestazione “la Prevenzione Vien ballando” e al quarto anno la “Grande rueda rosa” intorno alla fontana di Piazza De Ferrari.
Tuttavia sono tanti gli eventi che LILT organizza durante l’anno ai quali si può contribuire anche solo prendendo parte all’organizzazione e alla promozione degli stessi.

Quanto tempo richiede essere volontari?

Essere volontari della Lega Tumori di Genova richiede davvero poco tempo. Perchè se il poco è dato da molti, si riesce a costruire una squadra vincente. Può spaventare prendersi un impegno continuativo ma in realtà la rete organizzativa di LILT Genova è davvero super efficiente e coordina anche la più piccola disponibilità con il grande ingranaggio dei progetti.
Io stessa, incastrata tra l’ospedale e la mia palestra, trovo sempre e comunque entusiasmante e stimolante fare parte di una realtà in continuo fermento che dà a tutti la possibilità di partecipare e di mettersi in gioco.

Cosa mi ha colpito dell’essere parte della Lega Tumori di Genova?

Sono stata affascinata dal mondo della prevenzione, con al centro i bisogni della persona in primis e dei familiari, ho potuto dare valore al tempo… al tempo che, come medico, posso dedicare ai pazienti, al tempo che, come Erika, da dedicare alla collettività.

A chi rivolgersi per essere di aiuto?

I canali per contattare la Lega Tumori di Genova sono molteplici: puoi inviare un messaggio privato sui social network, scrivere da questo link del sito internet, oppure presentarti direttamente in sede in Via Caffaro 4/1 e conoscere le meravigliose persone che ne fanno parte. 

A cura di Dr Erika Trabucco
volontaria Lega Tumori Genova

 

Diventa anche tu come Erika  Volontario in Promozione e Raccolta Fondi >>

Oppure scopri tutti gli altri ambiti di attività nei quali collaborano i volontari >>

Condividi su:

Volontariato

Perchè fare volontariato? Perchè “… quella singola offerta ti verrà restituita in molti giorni, ti verrà rimborsata incalcolabilmente di più. Ecco che questi versi raccontano della economia sovversiva del dono, del gratis, dello spariglio che […]

LILT GENOVA - Via Caffaro 4/1, 16124 Genova
Tel +39.010.2530160 - Fax +39.010.2530176 - info@legatumori.genova.it - Codice Fiscale: 95041690108 - IBAN IT41P0503401424000000022390 - Informativa Privacy
LILT GENOVA

Via Caffaro 4/1
16124 Genova
Tel +39.010.2530160
Fax +39.010.2530176
info@legatumori.genova.it
Codice Fiscale: 95041690108

IBAN:
IT41P0503401424000000022390

Informativa Privacy