Chi siamoEventi e NotizieE-ShopContatti
Campagne
“Percorso azzurro” LILT for Men. La nuova campagna dedicata alle patologie tumorali maschili

Giovedì 14 giugno la Lega Tumori di Genova aderisce a “Percorso azzurro” LILT for Men, la nuova campagna di sensibilizzazione della LILT dedicata esclusivamente alle patologie tumorali della sfera genitale maschile (tumore della prostata, del pene e dei testicoli). l’evento è patrocinato dal Comune di Genova.

Le iniziative della Sezione provinciale di Genova:

Si ringraziano il Comune di Genova, l’Assessorato alle Pari Opportunità, gli Amici della Lanterna, la Fondazione Labò e il Comune di Rapallo.

Dati alla mano scopriamo che il tumore alla prostata è la 6° causa di morte per gli uomini in tutto il mondo, ma tendenzialmente la prima per incidenza, essendo aumentata l’aspettativa di vita, e seppure più rari, il tumore al testicolo e il carcinoma del pene mietono comunque centinaia di vittime.

La prevenzione passa prima di tutto per lo stile di vita, che deve essere all’insegna dell’alimentazione equilibrata, del movimento e dell’astensione dal fumo; e in secondo luogo dal non sottovalutare i sintomi. In ogni caso l’informazione può fare la differenza: se gli uomini conoscono queste malattie saranno più attenti a non avere comportamenti che mettono a rischio la loro salute e non sottovaluteranno alcuni segnali.

La prevenzione e la diagnosi precoce oggi guariscono oltre il 60% dei casi di cancro”, afferma Francesco Schittulli, presidente di LILT nazionale. “Intensificando le campagne di sensibilizzazione potremmo arrivare ad una guaribilità, già oggi, superiore all’80%. Per questo LILT lancia una campagna informativa e propone controlli medici dedicati agli uomini, che molto spesso considerano queste tematiche un tabù e sottovalutano l’importanza della prevenzione”.

Non solo prostata

Fra i tumori che colpiscono la sfera genitale, quello alla prostata è il più conosciuto, anche a causa della sua diffusione – ogni anno si registrano 14mila nuovi casi in Italia – ma non è il solo. Le neoplasie del pene e del testicolo vanno comunque conosciute e prevenute. Il tumore del pene colpisce principalmente dopo i 75 anni e in Italia, nel 2017, sono stati stimati circa 500 nuovi casi, pazienti che se diagnosticati precocemente hanno delle buone probabilità di essere curati con successo: la sopravvivenza media a 5 anni si attesta intorno al 74%. In Italia gli uomini vivi con diagnosi di tumore del pene son circa 4500. Quella del testicolo, invece, è la forma tumorale più frequente sotto i 45 anni, ma è anche quella che, nei Paesi occidentali, viene curata in oltre il 90% dei casi.

Leggi la brochure informativa

 

Leggi l’approfondimento Tumore alla prostata >>
Vai alla sezione Visite ed asami in ambulatorio >>

Condividi su:

Tumore alla prostata

Cosa è il tumore alla prostata? rappresenta il secondo tumore più frequente in molti Paesi occidentali. Ogni anno in Italia oltre 20.000 uomini si ammalano di tumore alla prostata. Il tumore può avere un andamento silente […]

LILT GENOVA - Via B. Bosco 31/10, 16121 Genova
Tel +39.010.2530160 - Fax +39.010.2530176 - info@legatumori.genova.it - Sede legale: Via Caffaro 4/1, 16124 Genova
Codice Fiscale: 95041690108 - IBAN IT41P0503401424000000022390 - Informativa Privacy
LILT GENOVA

Via B. Bosco 31/10
16121 Genova
Tel +39.010.2530160
Fax +39.010.2530176
Sede legale: Via Caffaro 4/1
16124 Genova
info@legatumori.genova.it
Codice Fiscale: 95041690108

IBAN:
IT41P0503401424000000022390

Informativa Privacy