Il nostro Staff

Raccontare a tutti voi chi siamo e quale sia la passione con cui ogni giorno portiamo avanti la missione di LILT Genova, vuole essere un modo per ringraziare personalmente tutti voi e per condividere con ognuno di voi lo sforzo e la gioia di operare, insieme, a favore della prevenzione e della diagnosi precoce!

Lavorare a stretto contatto con la malattia mi ha chiarito presto l’importanza del messaggio e dei valori legati alla prevenzione. Essere a capo di un istituzione di prestigio come la LILT rappresenta un'occasione importante per diffondere i messaggi della prevenzione oncologica con un linguaggio semplice ed efficace.

Gestire la quodianità di un associazione come la nostra significa combattere ogni giorno l’espressione “preferisco non sapere”. Lavoriamo a 360° per diffondere il nostro messaggio di informazione e cultura della prevenzione, senza sosta!

Dietro ai servizi che vengono offerti al pubblico e ai nostri iscritti ci sono i “miei” volontari. Negli anni li ho visti crescere in ruoli, mansioni e a volte anche in altezza! La squadra dei volontari LILT cresce ed è sempre aperta ad accogliere nuovi membri.

Nel nostro ambulatorio sito in Via Caffaro, 4 a Genova, aperto dal lunedi al venerdi con orario dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 passiamo dalle parole ai fatti. Visite dermatologiche, urologiche, senologiche e ginecologiche, tiroidee, mammografie e ecografie senza prescrizione medica e lunghe liste di attesa, eseguite dai migliori specialisti.

Il  tempo trascorso presso l'IST ed il punto di ascolto in Clinica Ostetrica e Ginecologica al Padiglione 1 dell'Ospedale San Martino, lo stare a contatto con chi affronta la malattia in tutte le sue fasi mi hanno insegnato il valore della prevenzione, in ogni sua declinazione. Il nostro spazio presso l'IST è già punto di ascolto e di incontro; da oggi vuole essere anche sportello informativo rispetto ai diritti previdenziali ed assistenziali del paziente oncologico e dei suoi familiari, dove fornire a ciascuno le prime indicazioni relative alle pratiche burocratiche da avviarsi in caso di diagnosi oncologica oltre ai contatti utili perchè ognuno non si senta solo nel difficile tratto di strada contrassegnato dalla malattia.

Fare raccolta fondi per la LILT significa credere fortemente nella mission dell'Associazione, creare relazioni di fiducia con i donatori ai quali comunicare costantemente il valore delle proprie attività e i risultati raggiunti grazie al loro fondamentale contributo. Bisogna essere tenaci, avere un'elevata motivazione che unita al lavoro di squadra ci consente di raggiungere gli obiettivi e far crescere così tutti i nostri progetti.

Lavorando da molti anni alla sezione genovese della LILT mi occupo di raccogliere le donazioni e promuovere le nostre iniziative al fine di poterle veder prendere forma con l’aiuto e la partecipazione di tutti. Sono molti i nostri sostenitori e il mio obiettivo è che siano sempre di più.

Ho seguito il progetto LILT sin dall’inizio con la Facoltà di Architettura e ho fatto parte della squadra che ha contribuito a creare un'identità grafica precisa a questa associazione. Ora, dall’interno, seguo personalmente tutte le sue evoluzioni e declinazioni, attraverso i numerosi eventi ed iniziative che lungo il calendario annuale si susseguono. E’ un'esperienza nuova che apprezzo e conosco sempre meglio.

Entrare a far parte di questa squadra è un'esperienza stimolante ed importante sia a livello personale sia a livello professionale. Insieme possiamo dire che, anche nel delicato mondo dell'associazionismo e della lotta contro i tumori, la visibilità sul web e il coinvolgimento degli utenti sui social network sono oggi una realtà possibile e fondamentale. Mi raccomando condividete, twittate, diventate nostri amici o fan: per diffondere insieme la missione di LILT Genova!